WORKSHOP

IL LABIRINTO ( workshop METODO RIZA )

Quando c’è un problema non ci devi pensare, nonostante facciamo di tutto per risolverlo puntualmente non lo risolviamo perché partiamo da un progetto mentale precostituito, mentre in realtà il compito del labirinto è proprio quello di distruggere i progetti ! CI SI DEVE PERDERE! Si deve uscire dal sentiero tracciato

Nel labirinto si gioca la partita dell’ ESTRANEITA’ quando c’è un problema non ci devi pensare ti ingarbuglieresti ancora di più

Nel labirinto c’è sempre un incontro con l’immagine, con un demone, i nostri demoni, dobbiamo INCONTRARLI, OSSERVARLI

BISOGNA GUARDARSI DENTRO

Alcuni la chiamano “volontà intelligente” altri “guida interiore” o “Sé” altri “genio ispiratore” in qualunque modo venga chiamata sappiamo che esiste in noi una capacità auto-trasformatrice che istante per istante, ci porta esattamente là dove dobbiamo essere e ci fa fare quello che è meglio per noi.

Spesso la ostacoliamo con i nostri schemi mentali e non abbandonandoci al flusso della vita.

Se ci perdiamo nel LABIRINTO senza una meta precisa scopriamo  che se facciamo tacere la mente e lasciamo fare alla nostra guida interiore arriviamo dove dobbiamo arrivare e facendo la strada utile per noi.

Il Labirinto ha una forza che parla al profondo di ogni essere umano più di ogni altro simbolo, ricorda con i suoi percorsi spesso sinuosi e suscettibili di produrre smarrimento, il cervello, il grembo, le viscere, la grande madre Terra, la morte e contemporaneamente la vita, la resurrezione, il rinascere o la possibilità di rigenerarsi, è un viaggio di ricerca interiore

L’incontro pratico simula il viaggio in un labirinto che rappresenta il nostro circuito mentale e ci permette di perderci e sciogliere i nostri blocchi emotivi trovando il nostro filo di Arianna ( il filo della nostra coscienza ).

 

l'workshop si svolge in due ore di lavoro abbigliamento comodo contributo 20,00 €